COSTO FISSO SPEDIZIONE PER L'ITALIA A 5,90€!!

FMI Registro Storico Vespa

fmi registro storico vespa
.

FMI Registro Storico Vespa

Nel 1980 in occasione del Congresso di Legnano del Vespa Club d’Italia nasceva il Registro Storico Vespa: il suo compito era, ed è ancora oggi, quello di censire il patrimonio costituito dalle Vespa d’epoca presenti in Italia.
Iniziava così un lungo percorso con alla guida del Registro il conservatore Mario Carini di Milano; negli anni il registro è diventato un punto di riferimento ed un supporto per appassionati e collezionisti che si sono dilettati nel restauro e nel recupero della propria amata Vespa.

Il Registro, in questi anni, è stato presente nelle maggiori fiere nazionali allestendo delle esposizioni statiche a tema, che hanno destato sempre l’interesse tra gli appassionati, nonché ha promosso ed organizzato diverse mostre per promuovere la conservazione del patrimonio storico e culturale motociclistico rappresentato dalla Vespa, che è da tutti considerata lo scooter più famoso al mondo. A questo va aggiunta l’organizzazione dei concorsi d’eleganza, delle rievocazioni storiche di manifestazioni vespistiche di gran fondo e l’instancabile opera di censimento del patrimonio vespistico che il Registro effettua attraverso l’attività di omologazione, che rappresenta sempre più tra i collezionisti una garanzia di originalità della propria Vespa.

La difesa dell’originalità ha caratterizzato e caratterizza tutt’oggi l’omologazione a Registro Storico Vespa, che prevede tre gradi di valutazione: la prima categoria destinata ai restauri impeccabili, che oltre al libretto di omologazione attribuisce la targa oro, la seconda categoria riservata a quei veicoli ben restaurati ma che presentano lievi imperfezioni  e per i quali è previsto il rilascio della targa d’argento, infine la terza categoria riservata ai restauri con alcune imperfezioni che vengono annotate sul libretto di omologazione e per la quale è previsto il rilascio della targa di bronzo.

Il Registro Storico Vespa ha il proprio sito articolato e ricco d’informazioni utili, è composto da un Consiglio Direttivo che vede:

Presidente e Conservatore Luigi Frisinghelli

Vice Presidente Marco Caloi

Consiglieri:

  • Silvano Belelli
  • Gaetano Dell’Isola
  • Giorgio Notari
  • il Segretario Roberto Leardi

Commissari Tecnici

  • Bruno Acquafresca
  • Claudio Bernardini
  • Luigi Bertaso
  • Enrico Canale
  • Ferdinando Chianese
  • Roberto Cicognani
  • Carlo Ruggero

I membri del Registro hanno negli anni garantito un rigoroso processo d’omologazione assicurando la loro opera disinteressatamente  a favore della conservazione e del restauro della Vespa, mettendo a disposizione le proprie competenze e conoscenze aderendo agli scopi del sodalizio. I risultati prestigiosi fino ad ora ottenuti sono frutto dell’impegno di chi fin dalla prima ora ha garantito il proprio supporto, tra i quali è importante ricordare gli scomparsi Uldiano Acquafresca, Umberto Acquafresca e Giuseppe Stefanelli.

Il Registro Storico Vespa risulta tra i primi registri di marca associati alla Federazione Motociclistica Italiana, un sodalizio che ormai dura da anni e che rappresenta un punto di riferimento  per il Registro Storico FMI con cui ha dato vita ad una perfetta sinergia grazie anche alla condivisione di obiettivi come la valorizzazione del patrimonio motociclistico e la sua conservazione.

Nel marzo del 2017 il Registro Storico Vespa è stato nominato Socio Onorario del Vespa Club d’Italia: un giusto riconoscimento per aver affiancato il sodalizio nazionale per questo settore culturale nel tempo.

 

.

0 Commenti

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*